E allora ascoltala annientarti, riportarti in vita, farti arrancare un po’ e innamorare ancora.

Con un volto meraviglioso e una voce di una delicatezza inesprimibile. Velluto che accarezza il tuo udito, bellezza pura e energia.

In una società molto votata alle apparenze i gusti musicali sono un qualcosa che a volte vengono adattati, rivisitati, snaturati per non far fare al proprio personaggio un salto nel vuoto della delusione altrui.

Allora ascoltare magari una musica ricercata, per alcuni, vuol dire non poter, proprio non dover essere in grado di apprezzare certa musica più popolare o  “mainstream”.

E ho sempre pensato che fosse parecchio un discorso del cazzo e che un purista della musica come emozione dovrebbe poter essere in grado di provare emozioni sia per un intenso pezzo dei Joy Division come per una bellissima ballata di James Blunt.

Elle-Women-In-Music-May-Cover-Adele-04092013-02-600x450

Ecco, qui c’è un’artista che a me riempe il cuore come poche e si chiama Adele. Mi strappa le lacrime dal cuore e mi trasmette un qualcosa per cui non posso che esserle grato.

Non c’è una cosa che non mi piace di questa artista.

Lei è di una bellezza devastante. Il suo volto è un condensato di energia e dolcezza. Le sue acconciature mi fanno perdere la testa. Il suo sguardo profondo come solo certe anime possono.

E la sua musica, e la sua voce.

Delle ballate di una forza indescrivibile, una perfezione stilistica e vocale rara, un’armonia e melodia che conciliano l’anima e il cuore.

Ci può essere un prodotto artistico di alto livello che può conciliarsi con un’attenzione mainstream di portata mondiale?

Adele è prima di tutto un’artista che parla al cuore, che ti riscalda, che ti manda in estasi con una voce di velluto.

E’ una raffigurazione palese e indistruttibile di ciò che il concetto di talento implica.

E nel suo sguardo gli si legge qualcosa, come se avesse capito, come se avesse compreso come stregare il cuore del mondo, come questo la ami per tutto ciò che è e che difende con un orgoglio che ai miei occhi la esalta ancora di più.

Artista d’altri tempi, una diva, una signora della musica, è bello perdersi nella sua arte.

Questo è il mio tributo per te, grandissima.

Porti il mio cuore lontano via con te, come musica di tempi lontani, come valori caldi di un tempo mai esistito.

Annunci