Stella, svegliati.

Dolce è la notte e il vento spira.

Indomito, iroso, invia segni potenti di devastante avvenire.

Caducità delle cose tutte, che si macchiano di sprecata gravità.

Dolce è la notte e il vento spira.

Come un padre, accarezza con dolcezza i boccoli dorati di un coacervo di pensieri piangenti, di vita.

Intramontabile è la passione, confine un vocabolo senza significato.

Né tempo o spazio o quantità o perché.

Nient’altro che amore, infinitamente.

S.

 

 

ps: mi sono cullato su questo torrente di acqua dolce..

 

Annunci